Trattoria “Le Viole”, una storia di amore e di passione, un ristorante, una casa.

Trattoria Le Viole Chef Roberto Oppici   «Le Viole», una storia di amore e di passione, un ristorante, una casa.   Un ristorante è come un profumo, o ci si innamora al primo incontro o mai più… Del ristorante “Le Viole” il cliente si innamora e si affeziona...

Fluidità, spogliarsi del superfluo. Un’esperienza multisensoriale. Un ritorno ad essere bambini.

Ristorante Le Calandre – Che Massimiliano Alajmo. Le Calandre, non è un ristorante, bensì un atelier artigianale, un locale plasmato su Massimiliano & Raffaele Alajmo, semplice senza costrizioni e formalismi. Una fusione tra Cucina e Sala che rispecchia la loro visione e filosofia, essenza della materia, spogliarsi da ciò che è inutile e superfluo, tavoli in legno centenario senza tovaglie con un gomitolo al centro (il gomitolo è il simbolo delle calandre), scritte sulle pareti, pelle di baccalà appese.

Share This:

Cook the mountain: un viaggio verso l’identità e l’essenzialità

Taste Blond racconta il Ristorante St. Hubertus del Rosa Alpina Hotel & Spa – San Cassiano in Badia – DOLOMITI – Chef Norbert Niederkofler
Un avvolgente calore famigliare invade le stanze del locale… una cena in famiglia, nella casa dello chef Norbert Niederkofler è questa la sensazione provata al St. Hubertus il ristorante, due stelle Michelin, Rosa Alpina Hotel & Spa, il Relais & Château della famiglia Pizzinini a San Cassiano in Alta Badia, Dolomiti.
Da ristorante da albergo a regno di una delle migliori cucine di Italia!

Share This:

Fluidità, spogliarsi del superfluo. Un’esperienza multisensoriale. Un ritorno ad essere bambini.

Ristorante Le Calandre – Che Massimiliano Alajmo. Le Calandre, non è un ristorante, bensì un atelier artigianale, un locale plasmato su Massimiliano & Raffaele Alajmo, semplice senza costrizioni e formalismi. Una fusione tra Cucina e Sala che rispecchia la loro visione e filosofia, essenza della materia, spogliarsi da ciò che è inutile e superfluo, tavoli in legno centenario senza tovaglie con un gomitolo al centro (il gomitolo è il simbolo delle calandre), scritte sulle pareti, pelle di baccalà appese.

Cook the mountain: un viaggio verso l’identità e l’essenzialità

Taste Blond racconta il Ristorante St. Hubertus del Rosa Alpina Hotel & Spa – San Cassiano in Badia – DOLOMITI – Chef Norbert Niederkofler
Un avvolgente calore famigliare invade le stanze del locale… una cena in famiglia, nella casa dello chef Norbert Niederkofler è questa la sensazione provata al St. Hubertus il ristorante, due stelle Michelin, Rosa Alpina Hotel & Spa, il Relais & Château della famiglia Pizzinini a San Cassiano in Alta Badia, Dolomiti.
Da ristorante da albergo a regno di una delle migliori cucine di Italia!

Il magico volo dell’usignolo con la sua cucina buona ed onesta

Taste Blond racconta il Ristorante La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares – Chef Matteo Metullio
Tra i boschi e i prati delle Dolomiti, nella conca dell’Armentarola, si cela il ristorante la Siriola dell’Hotel Ciasa Salares della famiglia Wieser. Un magico luogo, nato nella stagione invernale tra il 1989 e il 1990, in cui regna il calore famigliare, l’ospitalità e la spontaneità. Uno scrigno di charme e di gusto, circondato da un servizio impeccabile e dal calore della Famiglia Wieser.

Un sogno che diventa realtà…

Taste Blond presenta: Lido 84 – Chef Riccardo Camanini
Un sogno che diventa realtà… è questo il Lido 84 per Riccardo Camanini, classe ’73, bergamasco di nascita, la sua bravura, la sua preparazione e la sua umiltà hanno solide radici.

Lux Lucis

All’ultimo piano dell’Hotel Principe di Forte Dei Marmi, con una terrazza panoramica spalancata sul mare e sulle Apuane, si cela il Lux Lucis, un piccolo gioiello della ristorazione fortemarmina.
A dirigere l’orchestra è Valentino Cassanelli, giovane Chef emergente modenese. La sua cucina? Tradizione, contemporaneità e preservazione del territorio nel piatto.

Degusto

Prima cena dell'anno alla scoperta di un nuovo ristorante. Vi anticipo l'aperitivo di Chef Matteo Grandi, gusto, saporito, invitante... per il resto della cena dovrete attendere e vi garantisco che merita! Ora mi gusto il percorso a mano libera delle sue creazioni!...

L’Artigliere

Da Gussago a Isola della Scala, nel verde delle campagne tra risaie, fossati e antiche case rurali, Davide Botta ha trasferito 4 anni fa il suo ristorante con locanda: L'Artigliere. La sua passione e il suo amore per la cucina hanno trovato dimora alla Pila del Mulino...